Protocollo EMDR per la gestione dei Traumi Emotivi

Eye Movement Desensibilization and Reprocessing

L’emdr è una metodologia psicoterapeutica indicata dall'organizzazione mondiale della sanità per il trattamento delle conseguenze psicologiche di diverse esperienze traumatiche o emotivamente stressanti. Si caratterizza per rapidità di intervento, efficacia, possibilità di applicazione a persone di qualunque età compresi i bambini.

QUANDO E' UTILE INTRAPRENDERE UN PERCORSO BASATO SULL’ EMDR
L’organizzazione mondiale della sanità indica questa tecnica tra i trattamenti preferenziali per la gestione dei sintomi legati allo stress post traumatico (causato da situazioni come incidenti, lutti, maltrattamenti e abusi); numerose ricerche sperimentali e scientifiche ne hanno attestato l’efficacia nel trattamento di psicopatologie quali depressione, ansia, fobie, lutto acuto, sintomi somatici, disturbi alimentari, dipendenze. La sua efficacia è stata infine dimostrata anche nel trattamento di situazioni di vita più comuni ma particolarmente stressanti come separazioni, difficoltà relazionali e lavorative, bassa autostima.

FINALITÀ DEI PERCORSI CON IL PROTOCOLLO EMDR 
Attraverso il trattamento con emdr il paziente sviluppa e rinforza risorse individuali e nel contesto che lo circonda. Potenzia le capacità personali e le strategie per affrontare la situazione stressante e le sfide della vita quotidiana. Ha quindi un maggior senso di autostima e autoefficacia. Il ricordo dell’esperienza traumatica viene elaborato sino a quando entra davvero a far parte del passato diventando un ricordo lontano. Viene vissuto così in modo distaccato non più disturbante. Questo rende la mente libera permettendo maggiori capacità di concentrazione.

COME FUNZIONA L'EMDR
L’EMDR (ovvero desensibilizzazione e rielaborazione attraverso il movimento oculare) è un protocollo terapeutico sviluppato verso la fine degli anni '80 dalla psicologa statunitense Francine Shapiro. Questo protocollo si basa sulla teoria dell’elaborazione adattiva delle informazioni (AIP) secondo cui la nostra mente è naturalmente orientata ad elaborare informazioni ed esperienze in modo utile alla nostra sopravvivenza. Nel caso di esperienze emotivamente intense o traumatizzanti questo meccanismo può rimanere bloccato. Francine scopri il modo per sbloccare e potenziare questo processo attraverso un’attivazione alternata dei due emisferi (quello razionale e quello emotivo). Si tratta di un metodo non invasivo. La stimolazione avviene semplicemente spostando lo sguardo mentre la persona si focalizza sul ricordo.

COME SI STRUTTURA UN PERCORSO EMDR
Il metodo EMDR si struttura in 8 fasi in cui paziente e terapeuta collaborano per il raggiungimento degli obiettivi definiti.

  • Nelle prime fasi vengono individuate e potenziate le risorse individuali e di contesto.
  • Successivamente si identificano gli eventi stressanti della vita del paziente che hanno contribuito al problema emotivo o alla problematica espressa.
  • Dopo una fase di preparazione, gli eventi individuati vengono trattati attivando la naturale capacità della mente di elaborare le nostre esperienze per meglio adattarsi all’ambiente.

COSTI
Il costo dei colloqui con il protocollo EMDR è DI 60€. Le fatture sono scaricabili come spesa medica.

 

Per informazioni e prenotazioni consulenze tel 347-5416745

 

Indirizzo

Lo Studio Coeme si trova in:

Via Stefano Clemente 27 (Fermata Bernini della Metro)
Torino

Lungo Po Antonelli 143 Torino

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

clicca qui

Contatti

Per informazioni e iscrizioni contattare il 347-5416745 (Dr.ssa Monica Mutti) oppure scrivere a info@studio-coeme.it.